It is time to find roots, to rediscover the embrace of nature, to listen to the Earth breathing. It is time to go home.

scroll

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito acconsenti al loro utilizzo. Leggi le Policy

drag

next project

I materiali della bioedilizia: la magnesite

08 Set 2019

La magnesite è un prodotto naturale, interamente riciclabile e riutilizzabile, composta da minerali e acqua. Non contiene prodotti sintetici, amianto, formaldeide, ammoniaca, oli o elementi nocivi, né sali di metalli pesanti. L’intero processo di produzione si svolge a temperatura ambiente.

 

La magnesite viene utilizzata per realizzare pareti e pannelli della case Beeliving, perché resistente ad acidi, alcali, alogeni, ma anche muffe, batteri, funghi. È repellente per insetti e roditori, completamente inodore e ed esente da radioattività. 

 

 

Caratteristiche:

 

1. Resistenza termica.
Ideale per la realizzazione di coibentazioni sia interne che esterne con alti standard di qualità abitativa e biocompatibi­lità.

 

2. Ignifugo.
Resiste alla fiamma oltre i 1.200 °C.

 

3. Impermeabile all’acqua e permeabile al vapore.
Assorbe l’umidità senza problemi

 

4. Resistente al gelo.
Non mostra tracce di deterioramento dopo 25 cicli di congelamento e scongelamento fino a meno 80 °C.

 

5. Fonoassorbente.
Contribuisce notevolmente all’isolamento acustico dell’abitazione.

 

6. Flessibile e robusto.
Pur essendo particolarmente leggero, è molto resistente agli urti, alla flessione, alla trazione, alla compressione ed all’abrasione.