It is time to find roots, to rediscover the embrace of nature, to listen to the Earth breathing. It is time to go home.

scroll

Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare il sito acconsenti al loro utilizzo. Leggi le Policy

drag

next project

I materiali della bioedilizia: il sughero

28 Nov 2019

Il sughero nasce per essere uno scudo naturale che protegge il cuore della pianta da agenti atmosferici, fiamme ed attacchi esterni. Analogamente, il pannello di sughero difende e tutela in modo naturale la nostra abitazione dai rigori del caldo, del freddo e dell’umidità, creando un ambiente estremamente confortevole.

È un materiale biocompatibile e può essere interamente riciclato se non trattato chimicamente. Le limitazioni all’uso del sughero derivano soprattutto dal suo costo, maggiore rispetto a quello di altri isolanti naturali.

Con il sughero vengono prodotti pannelli di diverse dimensioni che possono essere utilizzati per l’isolamento di pareti, pavimenti e coperture della case Beeliving.

 

 

Caratteristiche:

 

1. Isolamento termico e acustico.
Riduce le dispersioni termiche attraverso un “cappotto” in grado di assorbire anche parte delle onde sonore esterne, limitando così l’inquinamento acustico.

 

2. Leggerezza e elasticità.
Grazie ad alcune cellule che vengono sostituite da aria quando muoiono. 

 

3. Buona traspirabilità.
Ideale per strutture in cui è necessario contenere formazioni di condensa o di umidità.

 

4. Resistente al fuoco e impermeabile.
Come in natura, il sughero è uno scudo naturale contro fuoco e agenti atmosferici.